Procedura di segnalazione di violazioni - Whistleblowing

Si informa che in data 30 marzo 2023 è entrato in vigore il decreto legislativo n. 24 del 10 Marzo 2023, in attuazione della direttiva (UE) 2019/1937 del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2019

Data:

13 marzo 2024

Descrizione

Si informa che in data 30 marzo 2023 è entrato in vigore il decreto legislativo n. 24 del 10 Marzo 2023, in attuazione della direttiva (UE) 2019/1937 del Parlamento europeo e del Consiglio del 23 ottobre 2019, riguardante la protezione delle persone che segnalano violazioni del diritto dell’Unione e recante disposizioni riguardanti la protezione delle persone che segnalano violazioni delle disposizioni normative nazionali.
 

Alla luce delle novità normative, si informa che le piattaforme digitali disponibili nell’ambito del progetto WhistleblowingPA sono già conformi ai requisiti previsti dal decreto. Le novità che verranno introdotte riguarderanno i questionari disponibili sulle piattaforme e saranno aggiornati a partire dal 15 luglio 2023, data in cui inizieranno ad avere effetto le nuove disposizioni. Fino al 14 luglio 2023 continuano ad applicarsi le disposizioni di cui all’articolo 54-bis del decreto legislativo n.165 del 2001, all’articolo 6, commi  2-bis,  2-ter e 2-quater, del decreto legislativo n. 231 del 2001 e all’articolo 3 della legge n.179 del 2017.

Il canale interno attivato dal Comune di Monte Grimano Terme per la ricezione della segnalazione di violazioni prevede l’utilizzo di un sistema di segnalazione attivabile al seguente link:

https://comunedimontegrimanoterme.whistleblowing.it/.


A questo indirizzo tutti i soggetti legittimati dalla normativa, tra cui dipendenti e collaboratori dell’ente, nonché molti altri soggetti esterni allo stesso, potranno fare segnalazioni in conformità con quanto previsto dal decreto legislativo n. 24/2023, utilizzando un questionario appositamente elaborato da WhistleblowingPA per le segnalazioni di whistleblowing.
Per quanto riguarda la gestione della segnalazione si richiama integralmente il testo dell’art. 4 del d. lgs. 24/2023 (Canali di segnalazione interna) cui si rinvia e, nello specifico, si riportano i commi 2, 5 e 6:
“2. La gestione del canale di segnalazione è affidata a una persona o a un ufficio interno autonomo dedicato e con personale specificamente formato per la gestione del canale di segnalazione, ovvero è affidata a un soggetto esterno, anch'esso autonomo e con personale specificamente formato”.
“5. I soggetti del settore pubblico cui sia fatto obbligo di prevedere la figura del responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza, di cui all'articolo 1, comma 7, della legge 6 novembre 2012, n. 190, affidano a quest'ultimo, anche nelle ipotesi di condivisione di cui al comma 4, la gestione del canale di segnalazione interna”.
“6. La segnalazione interna presentata ad un soggetto diverso da quello indicato nei commi 2, 4 e 5 è trasmessa, entro sette giorni dal suo ricevimento, al soggetto competente, dando contestuale notizia della trasmissione alla persona segnalante”.

Allegati

A cura di

Area Affari Generali

Monte Grimano Terme, Pesaro e Urbino, Marche, Italia

Ufficio Affari Generali

Monte Grimano Terme, Pesaro e Urbino, Marche, Italia

Telefono: 0541970125
Email: segreteria@comune.montegrimanoterme.pu.it

Luoghi

Monte Grimano Terme

Monte Grimano Terme, Pesaro e Urbino, Marche, Italia

Telefono: 0541970125
Monte Grimano Terme

Pagina aggiornata il 13/03/2024